La Cisl-Fp scrive al Dag: Ai colleghi assunti a dicembre con il concorso Ripam va riconosciuto il differenziale salariale.


Pubblichiamo, di seguito, le lettere inviate ai vertici del Dipartimento D.A.G., nello specifico al Capo Dipartimento Ilaria Antonini e al Direttore del Personale Alessandro Bacci, per evidenziare la problematica relativa all'inquadramento economico applicato al personale della ex Area II, assunto a dicembre, per effetto dello scorrimento del Concorso unico RIPAM.  

Tali dipendenti del Mef, in base all'articolo 18, comma 5, del CCNL Funzioni Centrali 2019/2021, sarebbero dovuti essere inquadrati col precedente ordinamento professionale e non con l'attuale, in quanto assunti con un concorso pubblico bandito nel 2021.

Come CISL Funzione Pubblica chiediamo, a tal proposito, di conoscere l’orientamento del Ministero dell'Economia e delle Finanze in merito al riconoscimento, per i colleghi assunti a dicembre, del differenziale stipendiale previsto dall’art. 52 del CCNL FC 2019/2021. Riteniamo che i colleghi in questione stiano ricevendo un trattamento economico diverso, inferiore e penalizzante, rispetto al restante personale Assistente, ex Area2 F2, assunto col medesimo concorso.

Di seguito le due note CISL integrali:

[ Clicca qui per leggere la lettera del 15 gennaio 2024 ]

[ Clicca qui per leggere la lettera del 31 gennaio 2024 ]


"Il nostro impegno continua   
con serietà, determinazione e competenza"
  

Nessun commento:

Powered by Blogger.